Adotta un progetto

La Casa di Cura Villa Rosa Viterbo ha costantemente le persone al centro del proprio impegno e un’attenzione continua alla loro qualità di vita e al loro futuro ed è coinvolta attivamente in diversi progetti terapeutico riabilitativi e di reintegrazione sociale delle persone con disagio psichico, mentale e fisico.

Aiutaci a realizzarli sostenendo “Adotta un progetto”.

Se sei una Persona, un’Azienda, una Fondazione, un’Ente puoi scegliere tra una serie di progetti specifici o di sostenere l’insieme delle attività che vengono svolte in uno dei nuclei di Villa Rosa (Psichiatria, RSA, Hospice). Sarà per noi una grande gioia menzionarti, se lo vorrai, come donatore.

Se desideri avere maggiori informazioni
puoi scrivere a comunicazione.vr@ospedaliere.it

In questa situazione di emergenza da Coronavirus è indispensabile dedicare ancor di più attenzione e cura ai nostri ospiti. La volontà è di assicurare e mantenere opportunità riabilitative a loro dedicate. Per questo le nostre equipe sono operative per garantire un sostegno continuativo a tutti i pazienti, nel rispetto delle prescrizioni sanitarie sui temi di contenimento del contagio del virus COVID-19.

La nostra è una storia di dedizione, accoglienza, universalità, amore, servizio, aiuto reciproco, cura delle persone, attenta a prendersi cura dei più fragili e dei più deboli. Aiutaci a continuare a rendere i nostri progetti sempre migliori per le persone assistite e curate presso Villa Rosa.

Il vostro dono è il nostro impegno.
Ecco come useremo la tua donazione:
PSICHIATRIA

La Psichiatria sostiene una riabilitazione attiva che ha lo scopo di avviare processi di cambiamento interno e di recupero globale della salute. I progetti hanno l’obiettivo di fornire agli ospiti uno spazio dedicato all’ascolto per dar modo di accogliere, sostenere e indirizzare a soluzione eventuali motivi di conflitto intra- ed interpersonale, nonché far emergere idee, desideri, obiettivi, sostenendoli nella realizzazione pratica, per riabilitare alle necessarie competenze previste per passare, appunto, dalla teoria alla pratica.

RSA

La riabilitazione all’interno della RSA ha un ruolo centrale per favorire il recupero dei problemi articolari, motori e cognitivi degli ospiti. I programmi riabilitativi sono volti alla prevenzione, correzione e al recupero funzionale, grazie ad un’equipe medico/assistenziale altamente qualificata.
Obiettivo di tutte le attività è migliorare la conoscenza della persona, di avvicinarla alla comprensione dello stato emotivo, di incrementare il passaggio delle comunicazioni, di favorire la creatività. I progetti attivi all’interno della RSA sono “In palestra con la mente” e “Coloriamo la musica”.

HOSPICE

Il lavoro dello psicologo in cure palliative si inserisce all’interno del più ampio e complesso lavoro dell’equipe multidimensionale. L’intervento psicologico è volto a co-costruire i significati familiari entro cui interpretare il tempo della malattia, condividendoli con l’equipe e avviando con la famiglia, là dove necessario, una rilettura e la premessa per un possibile cambiamento. Obiettivo di ogni intervento consiste nel prestare supporto psicologico a tutti coloro che si prendono cura del paziente nelle ultime fasi della sua vita.

LABORATORIO Dl PASTICCERIA

La creazione di un laboratorio di pasticceria permette la stimolazione di abilità motorie e pratiche, cognitive e psichiche e abilità socio-relazionali, nonché la condivisione di spazi e tempi e del pasto stesso che diventa un luogo di incontro e condivisione, a forte valenza psicologica che permette di intervenire su atteggiamenti, comportamenti e stati affettivi e sul concetto di sé del paziente.

GRUPPO SPORT

Ormai da anni è confermato il grande potere educativo e formativo che ha lo sport. Quest’ultimo è consigliato per tutte le età come mezzo di prevenzione, cura e riabilitazione.
Numerosi studi clinici evidenziano come l’attività fisica migliori il benessere fisico e psicologico delle persone con disturbi mentali e riducano lo stigma. Per questo lo sport è entrato a far parte dei progetti terapeutico riabilitativi e della reintegrazione sociale di persone con disagio psichico e mentale ospiti della Casa di Cura.

CINEFORUM

I film aiutano i pazienti ad osservare, riconoscere ed elaborare i propri comportamenti, rendendoli maggiormente consapevoli. Inoltre possono proporre situazioni di vita reale che la persona può riconoscere come simili alle proprie e fare un lavoro di rielaborazione. Principale obiettivo del progetto è la stimolazione di capacità cognitive, l’incremento dell’autostima e della vicinanza emotiva degli ospiti.

ORTOTERAPIA

L’orticultura può rappresentare una vera e propria riabilitazione, permettendo alla persona di riprendere naturalmente un contatto con lo spazio ed il tempo, potenziare alcune competenze che possono aprire nuove sfide, acquisire consapevolezza delle proprie capacità, potenzialità, ideali e aspirazioni, riprendere un rapporto equilibrato con sé stesso e con gli altri. In questa ottica a Villa Rosa è attivo il progetto di Ortoterapia, unico nel suo genere in quanto realizzato all’interno di una struttura residenziale psichiatrica, finalizzato a precisi obiettivi di riabilitazione bio-psico-sociale per pazienti con patologie dell’area psicotica. L’attività ha visto la collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità (Centro per le Scienze Comportamentali e la Salute Mentale), l’Università della Tuscia (Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali DAFNE) e l’Unità degli Studi di Roma la Sapienza.

RACCOLTA DELLE OLIVE

Il progetto si integra coerentemente con i percorsi riabilitativi individuali di ogni ospite della Struttura favorendo l’avvicinamento alla natura e ad una esperienza di orto. Raccogliere le olive, un gesto dal profondo valore simbolico: raccogliere il frutto delle proprie fatiche e dell’amore profuso nel coltivare, rinnovando così l’antichissimo legame tra l’uomo e la terra. In questa attività le persone riscoprono sé stessi, i loro talenti e delle professionalità che non credevano di avere.

ATELIER DELL’ARTE

Il progetto “L’Atelier dell’Arte” è realizzato dalla Casa di Cura Villa Rosa con la finalità specifica quella di promuovere la capacità di comunicazione ed interazione al fine di sviluppare l’abilità di lavoro in gruppo, favorire la socializzazione, riducendo l’isolamento e valorizzare la comunicazione non verbale come strumento di espressione.

COLORIAMO LA MUSICA

La pittura e la musica, da sempre, sono considerate le forme di espressione artistica maggiormente fruibili ed entrambe risultano essere veicoli di emozioni, permettendo sia all’artista sia ai fruitori di scoprire qualcosa in più del proprio mondo interno.
Nel corso degli anni sono stati svolti diversi studi che hanno indagato le relazioni tra colori, musica ed emozioni.
È sulla base di queste motivazioni che nella RSA di Villa Rosa si è pensato di realizzare un progetto che prevedesse l’unione di queste due discipline: la musica e l’arte pittorica, con l’obiettivo di promuovere la capacità di riconoscere ed esprimere le proprie emozioni.

SOSTIENI SUBITO
LA CASA DI CURA VILLA ROSA VITERBO.
Fai adesso la tua donazione e aiutaci
a portare avanti i nostri progetti.
DONA ORA